18 Rue Rémy Dumoncel, 75014 Paris

+33 (0)1 40 47 92 88
{Testimonianza} Anca I., anestesista rumeno: "I pazienti francesi sono fiduciosi anche se sentono l'accento straniero"!

{Testimonianza} Anca I., anestesista rumeno: “I pazienti francesi sono fiduciosi anche se sentono l’accento straniero”!

Anca I. è stata così gentile da darci la sua opinione sul sistema sanitario francese, l’integrazione come medico straniero e più in generale il lavoro medico in francia .
 

Com’è stato il tuo primo giorno di lavoro in ospedale?

Il mio primo giorno di lavoro è andato molto bene! Sono rimasta colpita perché ho avuto modo di conoscere tutti  (i miei colleghi, altri medici, pazienti).

Li ho seguiti e ho scoperto il loro sistema completamente diverso dal nostro. Non ho avuto un trattamento preferenziale, ho iniziato a lavorare come gli altri medici.

Come si comporta il personale ospedaliero con i medici rumeni?

Il personale dell’ospedale è molto cordiale, sempre disponibile e molto educato! In ospedale tutto è informatizzato: le prescrizioni del piano di trattamento, le ricette e le analisi mediche. I colleghi mi aiutano molto.

 Ci sono differenze di responsabilità tra rumeni e francesi?

Penso che non ci sia differenza di responsabilità tra rumeni e francesi. Tutti i medici sono responsabili della procedura medica.

Quante ore lavora al giorno?

Lavoro otto ore al giorno (di cui 1 ora di pausa pranzo).

Deve fare la reperibilità notturna ? Quanto?

No. Faccio solo le guardie in ospedale (4 – 5 guardie / mese). C’è una differenza tra il sistema francese e il sistema rumeno: in Francia esiste il servizio di reperibilità notturna.

Ci sono medici che fanno le guardie (in ospedale) e anche a chiamata (a casa). Durante una chiamata, il medico è a casa ma è disponibile al telefono quando è necessario; darà le sue istruzioni o si trasferirà in ospedale per risolvere il problema.

Quali sono le sue occupazioni durante il suo tempo libero?

Durante il mio tempo libero viaggio molto, leggo, ascolto musica e naturalmente cerco anche di documentarmi (medicina, storia della Bretagna).

Qual è l’atteggiamento dei pazienti francesi nei confronti dei medici rumeni?

I pazienti sono comprensivi, sono fiduciosi, anche se sentono l’accento straniero. È vero che fanno più domande dei pazienti rumeni; sono curiosi delle loro malattie e vogliono che parliamo molto con loro.

Quanto guadagni in Francia?

Qui guadagno 3.800 euro netti più 1.200 o 1.500 euro per le guardie. Pago anche le tasse (l’imposta viene pagata dopo un anno e mezzo).